Calci in faccia dal cliente di una prostituta: carabiniere grave in ospedale a Cagliari

L'uomo in stato di ubriachezza è stato arrestato

CAGLIARI. Carabiniere del nucleo radiomobile aggredito e colpito con alcuni calci in faccia dal cliente di una prostituta in via Santa Gilla. È accaduto intorno alle 21.30 di oggi 14 ottobre quando una pattuglia del nucleo radiomobile in servizio di controllo nella zona si è avvicinata a un uomo che probabilmente stava contrattando una prestazione sessuale.

Alla richiesta di documenti, l'uomo, un 48enne cagliaritano, arrivato con una Mercedes bianca e in stato di ebbrezza, si è rivoltato contro i militari. Nel parapiglia uno dei carabinieri è finito a terra e il fermato gli ha sferrato un calcio sul volto. Intanto è sopraggiunta un’altra pattuglia e l'energumeno è stato immobilizzato, ammanettato e portato nella caserma del comando provinciale in stato di arresto.

Il carabiniere ferito è stato accompagnato in ospedale, le sue condizioni sarebbero gravi.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes