L'addio ai tre amici morti in Ogliastra, a Monserrato lutto cittadino

I funerali a Monserrato dei tre cacciatori morti sulla 125 a Cardedu (foto Mario Rosas)

I funerali dei fratelli Ignazio e Luca Argiolas e del loro amico Giorgio Serreli

MONSERRATO. Si sono svolti questo pomeriggio 17 ottobre nel piazzale dell’oratorio della parrocchia del Redentore i funerali dei tre cacciatori vittime della strage stradale di Cardedu, nella galleria di Genna Ortiga sulla statale 125, avvenuta giovedì scorso.Le bare con i corpi dei fratelli Ignazio e Luca Argiolas, di 58 e 48 anni, e del loro amico Giorgio Serreli, 60enne, sono state allineate davanti all’altare improvvisato in cui il parroco don Sergio Manunza e il parroco di Selargius Walter Onano hanno concelebrato il rito funebre, svoltosi in un clima di dolore generale e fra il pianto sommesso dei familiari dei tre amici morti.

Al rito funebre ha partecipato una piccola folla distanziata secondo le norme Covid-19. Dopo la funzione religiose le salme sono state portate ai cimiteri di Monserrato (i fratelli) e di Selargius (Giorgio Serreli) per la tumulazione in forma strettamente privata. Per l’intera giornata di oggi il sindaco di Monserrato Tomaso Locci, presente alla funzione funebre, ha proclamato il lutto cittadino. (l.on)

Monserrato, folla commossa per il funerale dei tre cacciatori morti nella galleria di Cardedu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes