Gommone a buon prezzo su internet, ma versato l'acconto in Sardegna non arriva: 49enne denunciato

Indagini dei carabinieri della stazione di San Gavino

CAGLIARI. Un gommone a buon prezzo su internet. Ma il venditore, dopo aver ottenuto l'anticipo, è sparito. E, naturalmente, la barca non è mai arrivata in Sardegna. I carabinieri della stazione di San Gavino sono riusciti a risalire all'artefice del raggiro informatico. Si tratta di un 49enne disoccupato di Carpinone, in provincia di Isernia.

La tecnica? Messo in vendita un bel gommone on line, ha chiesto un anticipo da 100 euro per la consegna dell'imbarcazione. Mentre altri 400 euro sarebbero stati spediti alla consegna dell'oggetto. Il mezzo della transazione è sempre un bonifico su carta «Postepay Evolution». Naturalmente, ricevuto l'anticipo, il venditore non si è fatto più sentire.

La vittima non ha potuto far altro che rivolgersi alla locale stazione dei carabinieri: i militari, seguendo il percorso del denaro e individuando l'utilizzatore dell'utenza telefonica impiegata per il contatto, sono riusciti a risalire al «venditore». (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes