Indossavano la mascherina in modo scorretto: multati a Iglesias

A Monastir sanzione per un 19enne in strada oltre le 22 senza giustificato motivo

IGLESIAS. Fioccano le sanzioni pecuniarie in provincia da parte dei carabinieri per i trasgressori delle disposizioni anti pandemiche. A Iglesias nel corso di uno specifico servizio, i militari hanno multato cinque persone, fra le quali un minorenne: tre per non indossare la mascherina o indossarla abbassata, rendendo di fatto vana la funzione svolta dal dispositivo di protezione individuale, altri due per essere stati sorpresi per le strade della città in orario notturno senza alcuna giustificazione. La sanzione è stata analoga per tutti: 400 euro. Nei casi di recidiva ne verrebbero contestati 800, che si aggiungerebbero ai 400 già inflitti.

Mezz’ora dopo la mezzanotte a Monastir, i carabinieri della locale stazione hanno segnalato alla Prefettura di Cagliari un 19enne sorpreso in piazza Aldo Moro, senza poter fornire una valida giustificazione sul perché si trovasse fuori casa. Oltre alla segnalazione, dovrà pagare i canonici 400 euro di multa. Stesso provvedimento (segnalazione multa) a Villacidro ieri sera per un 33enne pizzaiolo e titolare di pizzeria che, durante il proprio lavoro, non utilizzava la mascherina.

 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes