Diciannovenne residente a Sinnai sorpreso in giro dopo le 22

I carabinieri segnalano il giovane alla Prefettura per violazione delle norme anti Covid

SAN NICOLO' GERREI. Un diciannovenne originario dell’Algeria, residente a Sinnai, ma domiciliato nella comunità di accoglienza per minori “Camineras” di San Nicolò Gerrei, gravato da precedenti denunce nonostante la giovane età, è stato segnalato alla prefettura di Cagliari dai carabinieri della stazione di Siurgus Donigala per violazione del Dpcm, emanato il 3 novembre, che vieta, tassativamente, senza urgenti e comprovati motivi, la circolazione dalle 22 alle 5 del mattino successivo.

I militari, nel corso di un servizio di controllo del territorio a fini preventivi disposto dal capitano Pasqualle Pinnelli comandante della compagnia di Dolianova, hanno sorpreso, a San Nicolò Gerrei, il ragazzo, poco dopo le 24 della notte tra mercoledì e giovedi, mentre, incurante del “coprifuoco” camminava, senza alcuna valida giustificazione, nella via Corrias. I carabinieri gli hanno contestato una sanzione pecuniaria amministrativa da 400 euro. Gian Carlo Bulla

WsStaticBoxes WsStaticBoxes