cagliari
cronaca

Quindici cacciatori sorpresi a cenare in un casolare violando le norme anti-covid: tutti multati

Sono stati sorpresi dai carabinieri a San Nicolò Gerrei


06 giugno 2022


SAN NICOLO' GERREI. Quindici cacciatori di San Nicolò Gerrei, di età compresa tra venticinque e sessanta anni, sono stati segnalati dai carabinieri della stazione alla prefettura di Cagliari per violazione delle norme adottate per arginare il diffondersi della pandemia da covid 19. Le quindici persone, facenti parte di una compagnia di caccia grossa, sono state sorprese dai militari, mentre si accingevano a cenare, nella notte tra sabato e domenica, all’interno di un casolare ubicato nelle campagne del paese del Gerrei, in località “Sa Serra” dove si erano riunite per festeggiare la chiusura della stagione venatoria. I carabinieri, hanno comminato a tutti i presenti, dopo aver contestato l’assembramento, la violazione del “coprifuoco” senza comprovati e impellenti motivi, e l’assenza di mascherine, una sanzione da 400 euro. (Gian Carlo Bulla)

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.