Luna Rossa vittoriosa in Nuova Zelanda: il plauso del Crs4 partner scientifico

La base di Luna Rossa al molo Ichnusa di Cagliari

Giacomo Cao amministratore unico ricorda il progetto congiunto di ricerca sulle tecnologie migliorative delle prestazioni e augura alla Sardegna di diventare teatro di competizioni sportive

CAGLIARI. Giacomo Cao, amministratore unico del CRS4, a nome di tutto il centro di ricerca sardo, ha espresso le più vive congratulazioni a tutto il team Luna Rossa Prada Pirelli per l’ottimo risultato raggiunto: “Il CRS4 è orgoglioso di aver contribuito attraverso le proprie competenze alla preparazione di Luna Rossa in vista della Coppa America 2021. Auspichiamo che Cagliari e la Sardegna possano essere, in futuro, teatro di competizioni sportive in ambito velico di rilievo nazionale e internazionale".

Il CRS4 e Luna Rossa Prada Pirelli team hanno in corso una collaborazione che dura oramai da sei anni, e in particolare negli ultimi due hanno operato nell’ambito di un progetto congiunto di ricerca e sviluppo, finanziato con risorse FSC 2014-2020 - “Patto per lo Sviluppo della Regione Sardegna”, grazie al quale, il team velico ha potuto sperimentare alcune tecnologie emergenti del CRS4 adattandole alle esigenze della nautica competitiva per migliorare i propri risultati durante gli allenamenti per la Coppa America, evento sportivo a cui partecipano le imbarcazioni a vela tecnologicamente più avanzate del mondo.

I ricercatori del CRS4 - si spiega nella nota stampa - hanno messo in campo la loro esperienza e le loro competenze in ambito tecnologico nelle seguenti tematiche: calcolo ad alte prestazioni, reti innovative a larga banda per la connettività diffusa a scala geografica, sensoristica, infrastruttura radio per la trasmissione dei dati per la visualizzazione in tempo reale del monitoraggio della barca durante la competizione.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes