Emergenza Covid a Dolianova, nuova ordinanza del sindaco Ivan Piras

Vietato l'accesso ai parchi e gli assembramenti nelle piazze dalle 16 alle 5 del mattino

DOLIANOVA. Il sindaco Ivan Piras, con l’intento di limitare il diffondersi del virus covid 19, ha emesso una nuova ordinanza contingibile ed urgente con la quale ha disposto, in via precauzionale, per dieci giorni, a partire da oggi mercoledì 7 aprile e fino al 17, l’applicazione di ulteriori misure più restrittive rispetto a quelle stabilite per la zona arancione. Tra l’altro ha vietato dalle 16 alle 5 del giorno successivo l’accesso ai parchi e alle aree attrezzate, l’assembramento nelle piazze, nelle strade e più in generale nei luoghi pubblici, e il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e in quelli aperti al pubblico. Ha disposto, inoltre, obbligatoriamente nei locali aperti al pubblico di esporre all’ingresso un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse, di provvedere all’apertura frequente di porte e finestre per favorire il ricambio d’area ed infine di mantenere in funzione continuativa nei servizi igienici l’estrattore d’aria. Allo stato attuale nel territorio della cittadina del Parteolla sono quarantuno i casi di positività complessivamente accertati . Alcuni di essi sono ricoverati nel reparto di terapia intensiva nell’ospedale Santissima Trinità di Cagliari. (Gian Carlo Bulla)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes