Arrestato in comunità a Ortacesus, deve scontare 25 mesi di reclusione

Il 26enne ha condanne varie per reati contro il patrimonio e contro la persona

ORTACESUS. Un disoccupato ventiseienne, residente a Selargius, di fatto domiciliato a Ortacesus nella comunità “Dianova”, a “Gutturu Turri”, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Senorbì coadiuvati dai colleghi della stazione di Siurgus Donigala in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio di sorveglianza del tribunale di Cagliari. Il disoccupato deve espiare una pena di venticinque mesi di reclusione per cumulo di condanne per reati contro il patrimonio e la persona. Il ventiseienne, condotto in caserma, al termine della notifica del provvedimento e della redazione degli atti dell’esecuzione, è stato tradotto dai militari nella casa circondariale di Uta.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes