Maltrattava gli anziani genitori e la sorella: 60enne di Settimo arrestato per scontare la condanna

La reclusione dovrà durare 16 mesi

SETTIMO SAN PIETRO. Un sessantenne di Settimo San Pietro, domiciliato a Elmas presso la comunità terapeutica “L’Aquilone”, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, è stato arrestato a Elmas dai carabinieri della stazione di Sant’Avendrace in esecuzione in esecuzione del provvedimento emesso dall’ufficio di sorveglianza del tribunale di Cagliari.

L’uomo deve espiare sedici mesi di reclusione per maltrattamenti in famiglia. Le vittime delle esternazioni moleste e violente dell’uomo erano stati gli anziani genitori e una sorella. In precedenza l’autorità giudiziaria per tutelare le parti lese, aveva disposto nel tempo l’allontanamento dalla casa familiare, il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalle vittime e infine gli arresti domiciliari. Il sessantenne al termine delle formalità di rito è stato condotto nella casa circondariale di Uta.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes