Fuori strada con la moto, muore un pizzaiolo di Sestu

A lanciare l'allarme, alle 3 del mattino, la moglie. L'uomo è stato trovato già privo di vita dai carabinieri

SESTU. I carabinieri lo hanno cercato tutta la notte dopo aver ricevuto la richiesta preoccupata della moglie che non lo aveva visto rientrare a casa dopo una cena con amici, ma purtroppo questa mattina Andrea Puddu, 43 anni, piazzaiolo di Sestu è stato trovato privo di vita, morto in un incidente stradale. È stato sbalzato dalla sua moto mentre percorreva una strada intercomunale che costeggia la quattro corsie. L'allarme è scattato intorno alle 3. La moglie del pizzaiolo ha chiamato il 112 segnalando che il 43enne non aveva fatto rientro a casa dopo una cena con amici ad Assemini. I carabinieri hanno subito avviato le ricerche con le varie pattuglie, cercando contemporaneamente di individuare il segnale del telefono cellulare. Le ricerche si sono concentrate nella zona compresa tra Uta ed Assemini, non troppo distante dalla quattro corsie. In volo si è alzato anche l'elicottero dell'Arma e proprio i militari dell'Elinucleo di Elmas hanno individuato la moto e il corpo del 43enne. Sul posto sono subito arrivate le pattuglie dei carabinieri, ma ormai per il 43enne non cera più nulla da fare. L'uomo mentre percorreva la strada bianca è finito con la moto in una cunetta ed è stato sbalzato dalla due ruote. Nella caduta ha battuto la testa, perdendo la vita. (Luciano Onnis)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes