Ha un coltello di genere proibito e si rifiuta di indossare la mascherina: denunciato 68enne di Villaputzu

L'uomo è stato fermato in auto a un posto di blocco istituito dai carabinieri di San Vito

CASTIADAS. Un pensionato sessantottenne di Villaputzu, incensurato, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della stazione di Castiadas per porto d’armi ed oggetti atti ad offendere, rifiuto di indicazioni complete sulla propria identità personale e inosservanza di provvedimento emesso dall’autorità.

I militari hanno rinvenuto all’interno dell’auto dell’uomo, fermata ad un posto di blocco istituito a Piscina Rei, nel litorale del comune di Muravera nell’ambito di un servizio di controllo del territorio a fini preventivi disposto dal capitano Massimo Meloni, comandante della compagnia di San Vito, un coltello a serramanico, tipo pattadese, della lunghezza di 23 centimetri riposto sul sedile anteriore destro. Il pensionato ha inoltre rifiutato polemicamente di indossare la mascherina e non ha fornito complete informazioni sulla propria identità.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes