Omicidio a Teulada: ucciso Alessio Madeddu lo chef che partecipò a "4 ristoranti"

Il locale dove è stato trovato il corpo dello chef Madeddu (foto Mario Rosas)

L'uomo è stato trovato morto nel suo locale

CAGLIARI. Omicidio nel sud Sardegna: la vittima è Alessio Madeddu, il cuoco di 51 anni di Teulada diventato famoso per la sua partecipazione al programma «4 Ristoranti» con Alessandro Borghese, e balzato alle cronache per aver aggredito i carabinieri con una ruspa la sera del 2 novembre 2020, atto per il quale era stato condannato per tentato omicidio. Secondo quanto appreso, il cadavere è stato ritrovato a terra davanti al suo locale a Porto Budello. L'uomo sarebbe stato colpito ripetutamente da un'arma da taglio. Sul posto i carabinieri del Comando provinciale di Cagliari e della compagnia di Carbonia.

I carabinieri del Ris di Cagliari hanno fatto un sopralluogo con i colleghi del Comando provinciale e della Compagnia di Carbonia. Sul posto è anche arrivata la pm di turno Rita Cariello e il medico legale Roberto Demontis. La strada provinciale che conduce al ristorante della vittima è stata presidiata dai carabinieri, che non hanno fatto avvicinare nessuno. Madeddu era diventato famoso per la sua partecipazione al programma «4 Ristoranti» con Alessandro Borghese e, dopo la condanna per l'aggressione ai Carabinieri, era agli arresti domiciliari. (ANSA)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes