La Nuova Sardegna

Cagliari

Guardia di finanza

Videopoker non autorizzati: sequestro nel Cagliaritano, denunce e multe per 180mila euro

Videopoker non autorizzati: sequestro nel Cagliaritano, denunce e multe per 180mila euro

Operazione del comando provinciale delle fiamme gialle

24 marzo 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Dodici videopoker sequestrati dalla Guardia di finanza a Cagliari e provincia. Le Fiamme Gialle del comando provinciale, nell’ambito di una attività coordinata a livello centrale di contrasto alla diffusione di giochi e scommesse illegali, hanno effettuato, sull’intero territorio molteplici controlli in numerose attività commerciali che offrono al pubblico proposte di gioco del tipo videolottery, new slot e totem. I finanzieri, in alcune attività commerciali a Cagliari e provincia, hanno rinvenuto 12 “congegni da divertimento ed intrattenimento” irregolari: mancanza di collegamento alla rete dell’Amministrazione Dogane e Monopoli (necessaria affinché lo Stato possa monitorare le giocate effettuate e le relative movimentazioni di denaro), mancanza dei titoli autorizzativi, offerta al pubblico di tipologie di gioco non consentite. La rilevazione di irregolarità ha portato al sequestro degli apparecchi da gioco e delle somme rinvenute al loro interno all’atto dell’intervento, per un totale di oltre 3.500 euro. I titolari delle attività al cui interno erano installate le apparecchiature irregolari sono stati destinatari di diverse sanzioni amministrative per un ammontare complessivo di oltre 180.000 euro. Per uno di loro è altresì scattata anche la denuncia alla locale Autorità Giudiziaria in relazione ai reati di frode informatica, esercizio del gioco d’azzardo e mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti.(l.on)

In Primo Piano
Nel porto

Santa Teresa, nuovo stop per la Giraglia: raggiungere la Corsica è un’odissea

di Marco Bittau
Le nostre iniziative