La Nuova Sardegna

Cagliari

Carabinieri

Due commercianti di Senorbì truffati sull’acquisto di certificati di deposito: 4 broker denunciati

Due commercianti di Senorbì truffati sull’acquisto di certificati di deposito: 4 broker denunciati

La cifra persa si aggira intorno ai quindicimila euro

30 marzo 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Senorbì Due commercianti di Senorbì, tra il giugno 2017 e il giugno 2018, avevano affidato a quattro broker finanziari, 6560 e 8800 euro per effettuare investimenti finanziari attraverso l’acquisto di certificati di deposito sul mercato internazionale, che, hanno millantato, avrebbero dovuto fruttare interessi mensili del 5% della quota versata. Gli interessi mensili prodigiosi decantati però non sono mai stati accreditati.

Entrambi i commercianti, dopo essersi resi conto di essere stati gabbati, si sono recati nella stazione dei carabinieri di Senorbi per formalizzare una circostanziata denuncia-querela. I militari nel corso delle indagini hanno appurato che il principale protagonista della vicenda è stato un celebre broker cagliaritano che teneva convention in prestigiosi hotel e postava video su YouTube, affidandosi anche al passaparola di risparmiatori convinti che quei rendimenti promessi fossero possibili.

Il broker finanziario cagliaritano ha effettuato i raggiri con la collaborazione di tre complici originari di Villacidro, San Vero Milis e Pordenone. I quattro sono stati denunciati in stato di libertà per truffa aggravata in concorso alla procura della repubblica presso il tribunale di Cagliari. (Gian Carlo Bulla)

In Primo Piano
Cattedre vacanti

Assalto alla scuola, nell’isola in quattromila a caccia di una supplenza

di Silvia Sanna
Le nostre iniziative