La Nuova Sardegna

Cagliari

La cerimonia

Consegnato all’arcivescovo di Cagliari l’olio in ricordo di Falcone e della sua scorta

Consegnato all’arcivescovo di Cagliari l’olio in ricordo di Falcone e della sua scorta

Cerimonia in Cattedrale. La benedizione è prevista nella messa crismale della Settimana Santa

03 aprile 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari  Anche a Cagliari, come  contestualmente in altre città  italiane, questa mattina 3 aprile il vicario del questore di Cagliari, Angela Cannavale, ha donato all’arcivescovo di Cagliari Giuseppe Baturi, l’olio prodotto dall’Associazione “Quarto Savona 15” (nome della sigla radio utilizzata dall’equipaggio della scorta del giudice Falcone), ricavato dagli ulivi piantati nel luogo, rinominato “Giardino della memoria”, in cui avvenne l’attentato del 23 maggio 1992.

La consegna è avvenuta in cattedrale con una rappresentanza della Polizia di Stato ed il cappellano provinciale don Eugenio Cocco. L’olio verrà consacrato nel corso della messa crismale della Settimana Santa ed utilizzato come olio santo per le celebrazioni liturgiche.

L’iniziativa, dall’alto valore simbolico, che coinvolge tutte le Questure e le Diocesi del territorio nazionale, si inserisce nell’ambito delle manifestazioni per ricordare le vittime della mafia, nell’approssimarsi del 31^ anniversario delle stragi di Capaci e di Via d’Amelio, in cui persero la vita i giudici Giovanni Falcone con Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e i poliziotti incaricati della loro scorta, tra cui l’agente di Sestu  Emanuela Loi. (l.on)

In Primo Piano
Lo choc

Sassari, maxi bolletta da mezzo milione: Abbanoa pignora i conti correnti

di Davide Pinna

Video

Pale eoliche in partenza da Oristano per Villacidro: manifestanti cercano di fermare il trasporto

Le nostre iniziative