La Nuova Sardegna

Cagliari

Cagliari

Alla guida senza patente, non si ferma all’alt della polizia e cerca di travolgere un agente: arrestato

Alla guida senza patente, non si ferma all’alt della polizia e cerca di travolgere un agente: arrestato

L’auto era senza assicurazione e non era mai stata revisionata

12 settembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Quartu Non si ferma all’alt degli agenti impegnati in un controllo in strada e cerca di investirne uno per potersi dare alla fuga. Cosa che gli riesce, ma non tanto da impedire di essere riconosciuto e rintracciato poco distante, quando ha lasciato l’auto e camminava in strada come se niente fosse. I poliziotti di due equipaggi del reparto Prevenzione Crimine della questura di Cagliari hanno arrestato un giovane di 33 anni di Quartu per l’ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale. Guidava senza patente, mai conseguita, l’auto era senza assicurazione e mai sottoposta a revisione. Al posto di controllo attivato in viale della Musica a Quartu, gli agenti hanno intimato l’alt ad una Smart con due persone a bordo. Il conducente, visto il segnale di arresto indicato da un poliziotto, ha prima rallentato per poi accelerare bruscamente dandosi alla fuga. Dopo che la seconda pattuglia gli ha nuovamente intimato di fermarsi, l’automobilista ha ulteriormente incrementato la velocità, puntando la vettura verso un agente che, per non essere travolto, è stato costretto a buttarsi sopra il cofano del veicolo di servizio. La Smart ha quindi proseguito la sua fuga a forte velocità, creando pericolo per gli altri veicoli e pedoni che in quel momento presenti lungo viale della Musica, allontanandosi nelle vie limitrofe. Il capillare controllo nell’area circostante messo in atto dagli agenti ha consentito di individuare i due occupanti, riconosciuti tra l’altro per i vistosi tatuaggi del conducente, mentre si accingevano ad entrare a piedi in un piccolo parco del quartiere. L’autovettura invece è stata ritrovata nella vicina via Gabriel. I due sono stati fermati e accompagnati negli uffici del Commissariato di Quartu. Al termine degli accertamenti il trentatreenne conducente dell’auto, quartese con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e stupefacenti, è stato tratto in arresto per l’ipotesi di reato di resistenza. Inoltre, è stato sanzionato per diverse violazioni al codice della strada, tra cui la guida senza aver mai conseguito la patente, veicolo sprovvisto di copertura assicurativa, carta di circolazione e mai revisionato, velocità non commisurata e mancato arresto all’alt.(l.on)

In Primo Piano
Il giallo

L’appello del fratello di Francesca Deidda al presunto omicida: «Dica la verità»

di Luciano Onnis
Le nostre iniziative