La Nuova Sardegna

Cagliari

Guardia costiera

Cagliari, pesca 40 ricci di mare davanti alla Sella del Diavolo e paga 4mila euro di multa

Cagliari, pesca 40 ricci di mare davanti alla Sella del Diavolo e paga 4mila euro di multa

Gli echinodermi sono stati rigettati in acqua

12 ottobre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Sono costati cari a un pescatore abusivo i ricci pescati nel tratto di mare antistante la Sella del Diavolo. Ne ha pescati 40 e dovrà pagare una multa di 4.000 euro, cento euro l’uno. Senza neanche poterli gustare perché gli uomini della Guardia costiera che lo hanno sorpreso nella illecita attività di pesca, hanno subito rigettato in mare i ricci ancora viventi.

Al pescatore è stata inoltre sequestrata l’attrezzatura, per prime le bombole di ossigeno. I militari della Guardia costiera, impegnati questa mattina 12 ottobre in una attività di controllo pesca nel golfo di Cagliari, non lontano da Marina Piccola, hanno rilevato la presenza del pescatore dopo averne osservato i movimenti.

Dopo alcune immersioni in cui è tornato in superfice con quaranta ricci nella retina, i militari lo hanno fermato  contestate  sanzioni amministrative per un totale di 4.000 euro,  sequestrato l'attrezzatura, incluso l'autorespiratore.  La pesca del riccio di mare è attualmente interdetta dalla vigente normativa regionale in tutte le acque della Regione Sardegna.(l.on)

In Primo Piano
Trasporti

Il volo Napoli-Alghero cancellato nella notte, Ryanair lascia i passeggeri a terra

di Enrico Carta
Le nostre iniziative