La Nuova Sardegna

Cagliari

Botti

Capoterra, il petardo gli esplode in mano: 40enne perde due dita

Capoterra, il petardo gli esplode in mano: 40enne perde due dita

L’uomo è stato ricoverato all’ospedale Brotzu di Cagliari

01 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Capoterra Tre ore prima della mezzanotte ha cominciato i festeggiamenti con i botti fatti scoppiare nel giardino di casa, ma uno dei petardi gli è esploso in mano ed è finita che ha perso due dita. Il ferito è un 40enne del Ghana, residente a Capoterra. L’episodio, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto effettuata dai carabinieri. L’uomo ha dato il via ai festeggiamenti già alle 21 facendo esplodere i petardi nel cortile di casa. Ha commesso però qualche imprudenza oppure il manufatto era difettoso e c’è stata una esplosione quando il petardo era ancora in mano. I familiari hanno immediatamente fatto scattare l’allarme. Sul posto è arrivata un’ambulanza che ha trasportato il ferito all’ospedale Brotzu di Cagliari con assegnato un codice rosso.I medici hanno cercato in tutti i modi di salvare gran parte della mano del ferito, purtroppo il 40enne ha perso due dita. (l.o.)

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 12: 18,4 per cento

Le nostre iniziative