La Nuova Sardegna

Cagliari

I controlli

Non versava le ritenute dei dipendenti: imprenditore di Iglesias scovato dalla Guardia di finanza

di Luciano Onnis
Non versava le ritenute dei dipendenti: imprenditore di Iglesias scovato dalla Guardia di finanza

Avrebbe omesso, per 20 mesi tra il 2021 e il 2022, di pagare gli importi dovuti all’Erario

10 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Iglesias Pagava gli stipendi ai suoi quattro dipendenti trattenendo le ritenute che poi non versava all’istituto previdenziale. Nell’ambito delle quotidiane attività di contrasto all’evasione fiscale dirette dal Comando Provinciale delle Fiamme Gialle di Cagliari, la Compagnia di Iglesias ha eseguito un controllo nei confronti di una società operante nel settore dei lavori di meccanica, con sede legale nel Sulcis-Iglesiente. Nella circostanza, l’azione dei finanzieri è stata orientata all’accertamento sulla regolare tenuta delle scritture contabili da parte del datore di lavoro quale sostituto d’imposta e sulle ritenute operate dalla società sui redditi da lavoro corrisposti ai dipendenti.

L’attività ispettiva dei militari della ha permesso di constatare che l’imprenditore ha, nelle scritture contabili obbligatorie per gli anni d’imposta 2021 e 2022, liquidato le ritenute d’acconto ai fini dell’Irpef e del Tfr operate sulle buste paga, a fronte di stipendi effettivamente corrisposti al personale dipendente, ma ne ha omesso il versamento per circa 20 mila euro. Nel dettaglio, il sostituto d’imposta ha omesso, per dieci mensilità nell’anno 2021 e per altrettante mensilità nell’anno 2022, di versare gli importi dovuti all’Erario a seguito del trattenimento delle quote della retribuzione dallo stipendio dei quattro lavoratori dipendenti. Per tre di essi doppio danno, le ritenute sono state operate e non versate per due annualità di imposta consecutiva.

Elezioni regionali 2024
I risultati del voto

Ecco tutti i nomi dei nuovi consiglieri regionali eletti in Sardegna

Le nostre iniziative