La Nuova Sardegna

Cagliari

La tragedia

Macchiareddu, 61enne muore nella notte per le esalazioni di monossido di carbonio

Macchiareddu, 61enne muore nella notte per le esalazioni di monossido di carbonio

L’uomo stava dormendo in un locale dell’azienda in cui lavorava e aveva acceso un braciere

16 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Assemini Tragedia nella notte in una piccola azienda artigianale  nella zona industriale di Macchiareddu per le esalazioni di monossido di carbonio da un braciere. Federico Massa, 61 anni di Sarroch ma residente a Selargius,  stava dormendo in un locale abitativo della azienda in cui lavorava e aveva acceso un braciere per riscaldarsi, addormentandosi. È  stato trovato privo di vita questa mattina 16 febbraio da un frstello  che lo ha trovato  e  dato l’allarme. Sul posto sono subito arrivati i medici del 118 che hanno tentato a lungo di rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare. A Macchiareddu sono anche intervenuti i carabinieri della stazione di Assemini e della Compagnia di Cagliari che hanno lavorato per ricostruire la dinamica della tragedia. A quanto pare l’uomo è morto per le esalazioni da monossido di carbonio dovute al braciere che aveva acceso per riscaldarsi.  (l.on)

In Primo Piano
L’intervista

L’assessore regionale Franco Cuccureddu: «Possiamo vivere di turismo e senza abbassare i prezzi, inutile puntare solo su presenze e grossi numeri»

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative