La Nuova Sardegna

Cagliari

La tragedia

Muore in ospedale Greca Melis: era stata investita nella rotatoria di Decimomannu mentre tornava a casa con la spesa

di Luciano Onnis
Muore in ospedale Greca Melis: era stata investita nella rotatoria di Decimomannu mentre tornava a casa con la spesa

La donna era in bicicletta. Il tratto in cui è stata travolta già teatro di incidenti mortali

02 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Decimomannu E’ morta nel pomeriggio nel reparto di rianimazione dell’ospedale Brotzu la donna travolta da un’auto questa mattina 2 marzo mentre pedalava in bicicletta per tornare a casa, fuori dal paese. La vittima si chiamava Greca Melis, 72 anni, di Decimomannu. Stava attraversando la statale 130 per dirigersi verso la provinciale per San Sperate e alla rotatoria è stata travolta da una Fiat Punto e scaraventata sull’asfalto. Le sue condizioni sono apparse subito abbastanza serie ed è intervenuta l’elisoccorso per il trasporto all’ospedale Brotzu con codice rosso prioritario. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Iglesias, la polizia locale e i dipendenti dell’Anas.

La donna, che abita in campagna lungo la provinciale per San Sperate, stava tornando a casa dopo aver fatto la spesa a Decimomannu, cosa che faceva almeno due volte la settimana, sempre sulla sua bicicletta. L’incrocio con rotatoria sulla statale 130, in piena curva, è stato spesso teatro di gravissimi incidenti, anche mortali. L’Anas ha annunciato da tempo un intervento per eliminare l’autentica trappola stradale, ma finora solo promesse. Nel tempo ci sono state numerose manifestazioni di protesta delle decine di famiglie che abitano oltre la statale e degli stessi amministratori comunali, ma non è servito finora a niente. 

In Primo Piano
Verso il voto

Gianfranco Ganau: sosterrò la candidatura di Giuseppe Mascia a sindaco di Sassari

Le nostre iniziative