La Nuova Sardegna

La fontana dell’acqua: liscia, gassata, fresca e anche pubblica

La fontana dell’acqua: liscia, gassata, fresca e anche pubblica

Santadi, il progetto “Abba2O” per l’educazione all’uso della rete idrica

25 febbraio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





SANTADI - Acqua di rete filtrata, refrigerata e gassata. Sarà quella erogata a Santadi dalla “fontanella di acqua pubblica” che sarà realizzata a partire dai prossimi giorni e che sarà operativa dalla fine di marzo.

La realizzazione fa parte del progetto “Abba2O. Pura e pubblica”, che punta a sensibilizzare sull’importanza della riduzione e razionalizzazione dei consumi della risorsa idrica e a incentivare l’uso dell’acqua della rete idrica pubblica al posto di quella in bottiglia, riducendo di conseguenza lo smaltimento di imballaggi in plastica.

Il progetto, promosso dal Comune di Santadi e cofinanziato con fondi europei Fers dalla Regione Sardegna, beneficia della collaborazione di numerosi partner istituzionali ( Provincia di Carbonia Iglesias con l’Area Servizi Ambientali; i Comuni di Nuxis e di Villaperuccio; l’Istituto Comprensivo di Santadi; il Gal Sulcis Iglesiente Capoterra e Campidano di Cagliari; l’università di Cagliari con il Crenos; Abbanoa Spa) e si avvale dell’assistenza tecnica della società Poliste. Il primo evento organizzato all’ìnterno del progetto è previsto per domani alle 16 presso i locali del Centro sociale comunale.

Sono invitati a partecipare all’incontro i cittadini di Santadi e quelli di Nuxis e Villaperuccio (Comuni partner del progetto). Oltre ai rappresentanti delle aziende del territorio e ai partner del progetto.

Durante l’incontro, a cui prenderà parte anche il sindaco oltre ad altri rappresentanti dell’amministrazione comunale e diversi partner di progetto, verranno presentate le iniziative e le attività del progetto, realizzate e da realizzare, tra cui: il percorso educativo nell’Istituto Comprensivo di Santadi, con laboratori didattici e un concorso di idee, e il corso di formazione in tema di “acquisti verdi” per il personale delle pubbliche amministrazioni del territorio.

Attività e iniziative indirizzate a sensibilizzare cittadinanza, aziende e pubbliche amministrazioni ad un uso consapevole e sostenibile dell’acqua. Nel corso dell’incontro verrà inoltre attivato un “laboratorio di idee”, per coinvolgere i partecipanti in una riflessione collettiva sul tema dell’acqua.(Gianfranco Nurra)          

In Primo Piano
L’isola a secco

Dramma siccità, a Budoni «caccia alle streghe» verso chi usa l'acqua

di Paolo Ardovino
Le nostre iniziative