Roghi nell'Oristanese, ecco il Montiferru e la Planargia dopo tre giorni di fuoco

L'enorme incendio durato tre giorni e ancora non del tutto spento ha distrutto 20mila ettari di oliveti, boschi secolari, pascoli e campi coltivati, depositi e manufatti di servizio al mondo agricolo. Un danno incalcolabile cui si sta cercando di far fronte con azioni di solidarietà da una parte e con la promessa che le procedure per gli aiuti arriveranno tempestivamente. Nelle immagini quel che resta di vallate incantate e boschi ombrosi
(foto di Massimo Locci)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes