La natura si risveglia nei territori del Montiferru devastati dagli incendi

ORISTANO. Quattro mesi dopo l'incendio che ha devastato oltre 20mila ettari di territorio, la natura nel Montiferru prova a riprendersi i suoi spazi e a lanciare segnali di vita. Dopo le piogge dei giorni scorsi, accanto al triste grigio della cenere e al nero degli alberi e dei campi devastati dalle fiamme, si vede finalmente qualche piccolo angolo di verde che colora il terreno di speranza. È il segnale del risveglio, ma per anni il territorio si porterà dietro questa enorme ferita da curare. La galleria fotografica di Francesco Pinna documenta con le immagini il dramma e la prima rinascita dopo le fiamme.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes