Usi civici a Orosei, slitta l’udienza dal Commissario

OROSEI. È stata rinviata al prossimo 3 dicembre l’udienza davanti al Commissario per gli usi civici che deve determinarsi sul ricorso presentato dal Comune di Orosei contro l’accertamento regionale...

OROSEI. È stata rinviata al prossimo 3 dicembre l’udienza davanti al Commissario per gli usi civici che deve determinarsi sul ricorso presentato dal Comune di Orosei contro l’accertamento regionale (aggiornato un paio di mesi fa) che individua il vincolo su 1350 ettari spalmati principalmente tra Cala Liberotto e Sas linnas siccas. L’udienza dello scorso 20 luglio si è risolta infatti in un altro atto interlocutorio che ha riguardato soprattutto gli aspetti legali e giuridici della vicenda che oltre al Comune di Orosei e alla Regione, vede coinvolti anche centinai di privati cittadini proprietari di terreni, ville e alberghi che ora, a distanza di decine d'anni, si ritrovano improvvisamente senza titolo di possesso dei loro beni. E proprio su questo fronte c’è da segnalare una novità importante. Rivoltisi anche loro al Tar della Sardegna contro l’accertamento regionale, un gruppo di proprietari del comparto turistico di Sas linnas siccas si erano visti rigettare il ricorso dal tribunale amministrativo che si era dichiarato incompetente sul caso. Il Consiglio di Stato ha però dato loro una nuova chance ritrasmettendo le carte al Tar affinchè entri nel merito del contenzioso anche da parte dei privati che affiancano il Comune nel ricorso. L’ente locale intanto, nelle more di una causa che si prospetta comunque dai tempi e dagli esiti incerti, tenta di giocare in contemporanea una seconda carta. Quella dello spostamento degli usi civici sul altri territori comunali non compromessi e comunque liberi e ancora di sua proprietà. «Un mese fa abbiamo presentato una richiesta in tal senso alla Regione – spiega il sindaco Franco Mula – Un passaggio che in ogni caso non inficia la nostra causa davanti al Commissario con la quale chiediamo l’annullamento dell’accertamento perché a nostro giudizio Orosei non ha mai avuto un metro quadrato di terreno gravato da usi civici». Lo spostamento sarebbe insomma l’estrema ratio per risolvere un problema che sta creando gravi danni all’economia. (a.f.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes