La Nuova Sardegna

Nuoro

Torpè, la festa in onore di Santa Maria Ausiliatrice

Torpè, la festa in onore di Santa Maria Ausiliatrice

Al via i festeggiamenti in onore di Santa Maria Ausiliatrice. Tre giorni di spettacoli che il comitato organizza con il patrocinio del comune e la collaborazione di Francesco Spanu per gli spettacoli...

30 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





Al via i festeggiamenti in onore di Santa Maria Ausiliatrice. Tre giorni di spettacoli che il comitato organizza con il patrocinio del comune e la collaborazione di Francesco Spanu per gli spettacoli e Gianni Pilosu per il premio di poesia.

Cantanti, gruppi, suonatori e tenores, si esibiranno gratuitamente per dimostrare ancora la vicinanza alla popolazione Torpeina. Il nutrito programma prende il via alle 21 con i cantos a chiterra di Alessandro e Giovanni Magrini, Massimiliano Murrighile, Stefano Achenza e Michele Mastio, voci e danze affidate a Franco e Vanessa Denanni, Salvatorangelo Salis, Bruno Maludrottu, Graziano e Antonio Caddeo. Domani alle diciotto processione solenne con le launeddas di Giulio Pala e il coro baronia di Torpè e centinaia di figuranti in costume tradizionale. Alle venti, premiazione del concorso di poesia e a seguire, “ Ti istringo sa manu” con i gruppi folk di Torpè, Lotzorai, Nule, Sant’Anna Arresi, Barrali, Ollolai, Cambales di Irgoli, tenores Montalbo, Oniferi e Mamudine. Domenica dalle venti ancora folk con i tenores Garteddesu e Selema di Torpè, gruppo folk di Cossoine, Appeddu di Lodè, Esporlatu, Ortachis di Bolotana, Olmedo e San Giovanni di Budoni. Quartetto sardo logudorese con Giovanni Puggioni, Giusi Deiana, Alessandro Magrini e Luigino Cossu, Giovanni Satta di Posada, trio etnico Sos Oriundos di Budoni e il minitenore locale Santu Predu. Chiudono i cantanti Antonello Romanino e Elisa Doddo. Presenta Francesco Spanu. (s.s.)

In Primo Piano
Cronaca

Sassari, tenta di uccidere un uomo col camion: lui arrestato, il 54enne è gravissimo in ospedale

di Gianni Bazzoni
Le nostre iniziative