La Nuova Sardegna

Nuoro

bitti

Prende il via oggi la rassegna “Ilos de Istiu”

Prende il via oggi la rassegna “Ilos de Istiu”

BITTI. "Torniamo all'antico, faremo un progresso". Potrebbe essere questa massima di Giuseppe Verdi, che il drammaturgo Ettore Petrolini citava spesso, la sintesi dello spettacolo comico-musicale...

26 luglio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





BITTI. "Torniamo all'antico, faremo un progresso". Potrebbe essere questa massima di Giuseppe Verdi, che il drammaturgo Ettore Petrolini citava spesso, la sintesi dello spettacolo comico-musicale "Fritto misto e baccalà" de L'effimero Meraviglioso, con il quale si apre stasera a Bitti la rassegna estiva Ilos de Istiu. Lo porta in scena Marta Proietti Orzella, che lo ripropone con grande classe e humor, attraverso quel mondo del caffè concerto, del varietà, della rivista e dell'avanspettacolo; un colorato collage di sketches, parodie e collage di canzoni di Mina, Paolo Conte e tanti altri. Ottima la prova di Marta Proietti Orzella, che tra un brano e l'altro eseguiti dall'ensamble NoiseOFF conduce il pubblico in situazioni che oggi raramente ci capita di vivere. È uno spettacolo come i varietà televisivi di qualche anno fa, che coniuga bravura, classe e buon gusto. Un "fritto misto", appunto, ove ogni tanto ai pesci nobili si associa anche il baccalà, non di prima ma molto saporito e gustoso.

L'appuntamento è per stasera alle 21 in Piazzetta Pittalis e precede "Lumachè e Lumacò" del 30 Luglio. Procede intanto sempre a Bitti, il seminario "Labirinti sensibili", condotto dall'ambasciatrice alla cultura dell'Argentina, Patricia Savastano. (p.f.)

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 19: 44,1 per cento

Le nostre iniziative