Venerdì in vetrina i migliori cannonau

DORGALI. Sarà il rosso prodotto dall'azienda vinicola di Serafino Mereu a rappresentare Dorgali alla decima edizione della rassegna enologica regionale “Sulcalis” in programma a Dorgali dal 27 al...

DORGALI. Sarà il rosso prodotto dall'azienda vinicola di Serafino Mereu a rappresentare Dorgali alla decima edizione della rassegna enologica regionale “Sulcalis” in programma a Dorgali dal 27 al 29 agosto. Lo ha stabilito la giuria di degustatori composta dagli stessi produttori. Anche quest'anno molti viticoltori ha aderito con entusiasmo all'iniziativa solidale con la quale l'associazione di volontariato “Dorgali-Brasile” sostiene la missione del dorgalese padre Erittu che a accoglie e garantisce assistenza e istruzione agli sfortunati bambini delle favelas.

Sono stati 31 i vini presentati per la preselezione, ed i punteggi assegnati dalla giuria riconoscono e attestano l'ottimo livello qualitativo dei rossi in concorso. L'attesa decima edizione della rassegna “Sulcalis” avrà quest'anno un interessante prologo, un'intera serata dedicata alla degustazione dei quindici vini più votati alla preselezione, una sorta di piccola rassegna dei vini cannonau dorgalesi che gli organizzatori hanno voluto chiamare “Vetrina di Sulcalis”, un’ opportunità per i produttori che potranno così mettere in vetrina il frutto del proprio lavoro. L’appuntamento è per venerdì prossimo, alle 18, nel parco Palmasera di Cala Gonone. La “Vetrina di Sulcalis” avrà le caratteristiche di un vero e proprio concorso, con il rituale dell'iscrizione, della consegna ai degustatori di un elegante calice griffato e della scheda di valutazione dei vini ai quali verranno attribuiti i punteggi relativi all'aspetto visivo, a quello olfattivo e, naturalmente, al sapore. In questa occasione ognuno potrà sentirsi sommelier, componente di una grande giuria popolare alla quale è attribuito il compito di scegliere il migliore prodotto fra i cannonau dorgalesi. Negli stand allestiti dagli organizzatori all'ingresso del parco Palmasera sarà inoltre possibile degustare pietanze tipiche della gastronomia locale, in un clima festoso, fatto di incontri, di chiacchiere e di assaggi, opportunità certamente gradita da chi, quest'anno, ha scelto Cala Gonone come meta di vacanza.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes