Baunei, aiuti a famiglie disagiate

Via al progetto Sia, che prevede sussidi per chi versa in particolari condizioni

BAUNEI. Sostegno per l'Inclusione Attiva (Sia): domande a partire dal 2 settembre. Ad annunciarlo sono gli amministratori comunali baunesi. Il sostegno per l'Inclusione attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in statodi gravidanza accertata.

«Per godere del beneficio _ spiega una nota dell’amministrazione baunese – il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi, individuati dai servizi sociali dei Comuni, in rete con glialtri servizi del territorio (i centri per l'impiego, i servizi sanitari, le scuole) e con i soggetti del terzosettore, le parti sociali e tutta la comunità».

Dal prossimo 2 settembre, i cittadini aventi diritto potranno presentare la richiesta per il Sia. Entro due mesi verrà erogato il beneficio economico. Entro sessanta giorni dall'accreditamento del primo bimestre devono essere attivati i progetti personalizzati. Necessario sarà avere determinati requisiti tra i quali un Isee uguale o inferiore a 3000 euro.

Per ogni informazione ci si può rivolgere al Servizio affari sociali del Comune di Baunei. (l.cu.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes