Chiude la stagione dell’associazione folk

Si conclude a fine mese e con grande successo la stagione estiva 2016 dell’associazione folkloristica Santa Maria’e Turres di Galtelli. Una stagione ricca di eventi ed appuntamenti molto importanti,...

Si conclude a fine mese e con grande successo la stagione estiva 2016 dell’associazione folkloristica Santa Maria’e Turres di Galtelli. Una stagione ricca di eventi ed appuntamenti molto importanti, che nel suo genere hanno permesso di portare nelle piazze il folklore e i costumi del paese di Galtellì riscontrando notevole successo. L’associazione Santa Maria’ e Turres conta di una trentina di ballerini che si suddividono in due gruppi il primo il gruppo folk misto, il secondo il solo gruppo folk al femminile Istellas De Janas. Una novità che ha riscosso grandi plausi in vari palcoscenici della Sardegna. Il progetto dell’associazione nasce cinque anni fa quando, dalla passione per il folklore del suonatore di organetto diatonico Simone Argiolas, nasce il gruppo Minifolk Santa Maria’ e Turres seguito oggi da una quindicina di ballerini dell’età fra gli di otto e 17 anni. Due anni addietro invece, viene integrato all’interno del sodalizio folk, il gruppo Istellas De Janas composto da una ventina di componenti tra ballerine e soci sostenitori, i cui balli tipici di Galtellì da loro realizzati, fra cui “su ballu brincu” e “su dillu”, vengono accompagnati dall’organetto di Simone Argiolas con l’introduzione di alcuni strumenti fra cui la trunfa, il cajon e la chitarra che contornano le musiche di altri balli tradizionali.Particolare successo è stato riscontrato nell’ultima manifestazione tenutasi i primi di settembre nel comune di Volterra, dove l’accoglienza dei Toscani e dei nostri compaesani, ormai da anni insediati nelle colline Toscane, ha dato motivo ai componenti di far rivivere le tradizioni e le usanze a tutti coloro che vivono con i ricordi della loro terra.

Una manifestazione all’insegna dei balli e dei canti sardi proposti dalla collaborazione di altri due gruppi di Galtellì, uno etno folk e l’altro corale, che hanno seguito i gruppi folk dell’associazione, ossia il gruppo Tradizioni di Sardegna e il coro “Voci Fuori dal Coro” che hanno interpretato i brani con melodie tipiche dell’isola. Il presidente dell’associazione Santa Maria’ e Turres, Tore Argiolas, ringrazia tutti coloro che hanno collaborato con passione per portare a termine la stagione. (n.mugg.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes