Una stagione di successi per il gruppo folk

LOTZORAI. Si è conclusa alla grande la stagione 2016 per il gruppo folk Sant'Elena Lotzorai, dopo i numerosi impegni che lo hanno visto protagonista in tutta la Sardegna, da maggio fino a pochi...

LOTZORAI. Si è conclusa alla grande la stagione 2016 per il gruppo folk Sant'Elena Lotzorai, dopo i numerosi impegni che lo hanno visto protagonista in tutta la Sardegna, da maggio fino a pochi giorni fa. Il gruppo del presidente Pier Franco Cabras ha chiuso la sua stagione col botto. Infatti, insieme al gruppo folk di Atzara, dei Tenores Sas Murtas di Posada e alla giovanissima cantante Elisa Doddodi, presentati da Francesco Spanu – esperto conoscitore della cultura e delle tradizioni sarde – sono stati protagonisti a settembre della manifestazione “Le giornate sarde ad Ostia”. Il gruppo folk si è poi trasferito in Campania, a Oliveto Citra (centro in provincia di Salerno), dove a preso parte alla “"Festa dell'Uva” e ha rappresentato la Sardegna alla “Rassegna nazionale del folklore”. Nella cittadina campana la giuria ha premiato il gruppo folk del centro costiero del nord Ogliastra con una targa di partecipazione. Il gruppo ha avuto il trofeo, raggiungendo il primo posto, nella selezione come miglior costume della Rassegna folkloristica.

«Per noi – sottolinea Giorgio Salerno, componente dell'associazione gruppo folk Sant'Elena Lotzorai – è stato un onore e un orgoglio poter portare nel Lazio, fra i tanti nostri emigrati, e anche in Campania in provincia di Salerno, quelle che sono le tradizioni, i balli i colori e la bellezza dei costumi della Sardegna e dell'Ogliastra. E in maniera particolare del nostro paese. Il fatto stesso che ci sia stato assegnato il primo posto nella manifestazione folcoristica come il più bel costume a livello nazionale, fa capire che l’isola di Sardegna custodisce realmente un immenso tesoro nelle sue tradizioni. E che queste debbono essere sempre più valorizzate». (l.cu.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes