Vandali in azione nella grotta del Fico, turista spagnolo spezza una stalattite

La grotta del Fico

Baunei. L'uomo, che ha portato via un frammento di almeno 10 centimetri, è stato denunciato. Altri tre devono rispondere di favoreggiamento

BAUNEI. Un turista spagnolo di 57 anni è stato denunciato dai carabinieri di Dorgali con l'acccusa di avere staccato una stalattite di dieci centimetri durante una visita nella grotta del Fico, l'ultimo luogo in cui c'è stato un avvistamento della foca monaca. Altri tre turisti, che erano con lui, sono stati denunciati per favoreggiamento.

Il fatto è avvenuto nella giornata di ieri, martedì 29 agosto. L'autore del danneggiamento, originario di Hospitalet de Llobregat (Barcellona) rischia fino a un anno e mezzo di reclusione e 3mila euro di multa. Il danno causato dal vandalo, che non ha restituito il frammento, non è quantificabile. Basti pensare che la crescita delle stalattiti è molto lenta: un centimetro cubo ogni cento anni. All'operazione hanno partecipato anche i carabinieri di Baunei, quelli della stazione marittima di Cala Gonone e la Capitaneria di Porto.

La grotta del Fico

WsStaticBoxes WsStaticBoxes