La Nuova Sardegna

Nuoro

arte e cultura 

“Mustras”, il progetto collettivo tra i centri di Aritzo, Belvì e Seulo

BELVÌ. Un progetto per valorizzare l’arte del quotidiano. Gesti, manufatti, idee e un nuovo corso della tradizione locale. Dal cuore della Barbagia è nato Mustras, progetto collettivo dell’associazion...

28 gennaio 2020
2 MINUTI DI LETTURA





BELVÌ. Un progetto per valorizzare l’arte del quotidiano. Gesti, manufatti, idee e un nuovo corso della tradizione locale. Dal cuore della Barbagia è nato Mustras, progetto collettivo dell’associazione Abbicultura con l’obiettivo di promuovere il rilancio culturale, strategico e formativo del comparto artigianale. Il progetto nasce da un accordo tra i comuni di Aritzo, Belvì e Seulo, in collaborazione con Regione, Fondazione di Sardegna, Provincia e Camera di Commercio di Nuoro. Mustras si snoda attraverso le dinamiche proprie della cultura materiale e immateriale locale, tramite la ricerca di un’unità universale, profonda e interiore riconoscibile in culture diverse. Il progetto è coordinato dagli architetti Fabrizio Felici e Alberto Olmo, l’artista scenografa Chiara Secchi, Mauro Loddo e Vincenzo Melis e prevede una prima fase di selezione dei partecipanti (architetti, designer, artigiani) e incontri preliminari per stabilire le modalità di lavoro, lo studio e la ricerca sulla tradizione locale. La seconda fase prevede workshop e brevi residenze artistiche al fine di prototipare oggetti, elementi di arredo, gioielli, prodotti tessili, manufatti in vetro e ceramica. Mustras intende porsi come «momento di confronto culturale che possa tradursi in un insieme di prodotti di alto valore espressivo, che possano essere divulgati in fase finale con esposizioni nel territorio e in eventi fieristici nazionali e internazionali». Il progetto auspica un’apertura in campo internazionale che possa individuare un campo di ricerca comune a tutta l’area mediterranea. Nelle principali fasi del progetto verrà coinvolto il FabLab MakeinNuoro che garantirà momenti di formazione degli artigiani e attraverso dimostrazioni pratiche evidenzierà le potenzialità dell’associazione di nuove tecnologie alle tradizionali modalità di lavoro. (g.m.)

In Primo Piano
Tragedia in mare

Castelsardo, turista tedesco muore annegato a Lu Bagnu

di Mauro Tedde
Le nostre iniziative