nuoro
cronaca

Arbatax, l’epidemia non ferma le esercitazioni militari

Anche in tempo di emergenza epidemiologica non sono di certo mancate, e non mancano, le esercitazioni militari in buona parte del mare d’Ogliastra e del Sarrabus


15 maggio 2020


ARBATAX. Anche in tempo di emergenza epidemiologica non sono di certo mancate, e non mancano, le esercitazioni militari in buona parte del mare d’Ogliastra e del Sarrabus. Il 29 aprile, sulla base del messaggio di quattro giorni prima del Poligono interforze del Salto di Quirra (Pisq) il comandante dell’Ufficio circondariale marittimo di Arbatax, tenente di vascello Alex Giursi, ha emesso l’ordinanza relativa ai “giochi di guerra” per il mese in corso. Che hanno avuto inizio martedì 5, e che andranno avanti, fino a venerdì 29, con la sola esclusione dei sabati e delle domeniche. Le esercitazioni militari, nei giorni interessati, iniziano alle ore 8, per terminare alle 19. Interessano «gli specchi acquei» convenzionalmente denominati Zona 1 e Zona 2.

«Negli stessi giorni e orari – viene precisato nell’ordinanza del capo del o del Circondario marittino di Arbatax, nonché comandante dell’omonimo orto, tenente di vascello Giursi – è altresì interdetta la libera circolazione nelle aree demaniali marittime comprese tra Punta de sa Cala e Torre San Lorenzo». (l.cu.)
 

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.