Farcana, apertura rinviata

Guasto alla rete Abbanoa: il livello dell’acqua è ancora basso

NUORO. Doccia fredda, è proprio il caso di dirlo, per i tanti cittadini che aspettavano l’apertura al pubblico della piscina di Farcana da oggi primo luglio. Dovranno aspettare ancora qualche giorno, e rimandare l’ingresso almeno alla prossima settimana, perché l’impianto non è ancora disponibile: la fase di riempimento è infatti in fase di stallo per via di un guasto alla rete di Abbanoa e al momento ci sono ancora cinquanta centimetri prima di raggiungere il colmo della vasca, obbligatorio secondo le norme. Il problema all’approvvigionamento inoltre si è verificato dopo che da qualche giorno il gestore idrico – a sentire l’amministrazione comunale – aveva ridotto la portata dell’acqua per garantire l’approvvigionamento di tutte le altre utenze del monte Ortobene. Così le ottimistiche previsioni degli assessori competenti della giunta Soddu, che indicavano l’apertura della piscina attorno al 24-25 giugno e poi il primo luglio, sono andate a farsi benedire. Quando aprirà dunque l’impianto? A questo punto nessuno si azzarda a fare previsioni, pena ulteriori brutte figure (del resto non comparabili con quelle dello scorso anno, quando si aprì il 10 agosto). Ma è ragionevole credere che la seconda settimana di luglio sia quella buona.

Intanto il gestore ha proposto all’amministrazione per l’approvazione le tariffe che intende applicare nelle dieci ore di apertura dell’impianto (9,30–19,30). Mezza giornata (sino o dalle 14,30) costerà 6,50 euro, 5 con il biglietto ridotto per bambini dai 4 ai 12 anni e per gli over 65; la giornata intera 8,50 euro (6 ridotto). I disabili non pagheranno e i loro eventuali accompagnatori potranno usufruire del biglietto ridotto. Per quanto riguarda gli sportivi che vorranno praticare unicamente il nuoto libero, dovranno pagare 5 euro per un’ora. (r.n.)



WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes