Allarme in spiaggia per una tartaruga

Esemplare di Caretta caretta muore a causa di una profonda ferita

BUDONI. Una tartaruga marina della specie Caretta caretta, è stata trovata morta nella spiaggia adiacente la spiaggia di Salamaghe. L’esemplare è stato trasportato a riva dalla corrente nel primo pomeriggio di ieri ed è stato notata da alcuni bagnanti che hanno dato l’allarme pensando che fosse ferito gravemente. Ai successivi riscontri, è però emerso che la tartaruga era ormai deceduta forse per l’urto di un elica o per essere rimasta impigliata nelle reti da posta dei pescatori. Non si esclude comunque nemmeno la morte per cause naturali: le spiagge di Budoni sono state teatro negli ultimi anni di ritrovamenti di tartarughe spiaggiate. Questo comunque è il primo caso riscontrato nel 2020 in tutto il litorale della costa orientale. Sulla spiaggia per i rilievi e per recuperare la carcassa dell’animale che dopo un sopralluogo del veterinario sarà interrata a cura del Comune, è intervenuta una pattuglia della polizia municipale con gli agenti che hanno provveduto ad effettuare una repertazione fotografica e avvisare del ritrovamento il servizio Cites.

La tartaruga Caretta caretta è una delle specie con la popolazione più consistente nel mare della Sardegna e lo scorso anno nella vicina spiaggia di Lu Impostu nel territorio di San Teodoro e all’interno dell’area marina protetta di Tavolara capo Coda Cavallo venne rinvenuto un esemplare appena nato. Segno questo che anche le spiagge del Nord Sardegna, stanno diventando siti di nidificazione della specie. (s.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes