Cinema e teatro: riapre l’Eliseo

La stagione di eventi riparte da ottobre con la formula consolidata del weekend d’autore

NUORO. Dopo una stagione da grandi numeri, il progetto di Sardegna Teatro per il Ten, Teatro Eliseo Nuoro, punta a nuove sfide con una programmazione importante che inizia tra pochi giorni ed andrà avanti fino a Natale. Ieri i gestori del centro multiculturale di via Roma, dai vertici del sodalizio di Sardegna Teatro con il presidente Basilio Scalas e il direttore Massimo Mancini e con il responsabile delle attività del Ten Marco Moledda, hanno fatto il punto di quello che finora è stato ma soprattutto hanno annunciato la nuova programmazione. Una macchina ben oliata fermata soltanto dall’emergenza covid nei mesi scorsi, e coccolata da vicino anche dal sindaco Andrea Soddu e dall’assessore alla Cultura Sebastian Cocco. Ora l’offerta che spazia ancora di più rispetto al passato su teatro, spettacoli musicali, cinema, collaborazioni con le realtà più dinamiche del territorio. Si riparte il primo fine settimana di ottobre con il Ten-Cinema, con la formula consolidata del week end d’autore, con 4 proiezioni dedicate alle prime visioni il sabato e la domenica e si arricchisce con la Rassegna del Cinema Sardo che si svilupperà, a partire da ottobre, per 10 martedì fino a dicembre. A dicembre, il Ten-Cinema vedrà la prima assoluta di “Come un’oasi” lo short-film di Francesco Pirisi che Sardegna Teatro ha sostenuto insieme ad altri partner. Il teatro contemporaneo abiterà il Ten rendendolo luogo di creazione e produzione: Francisco Camacho, coreografo e danzatore portoghese, svilupperà la prima parte del suo progetto Viagem Sentimental che si aprirà, dall’11 al 14 ottobre. Il 6 novembre l’artista David Espinosa sarà in scena con 3 repliche dello spettacolo Mi Gran Obra (un projecto ambicioso). Il 19 novembre Lia Careddu sarà Maria del Mare – testo e regia di Bepi Vigna. Il 3 dicembre Francesco Civile e Daniel Dwerryhouse porteranno lo spettacolo vincitore del Premio Spirito Fringe del Roma Fringe Festival: A Quel Paese. Dopo le sperimentazioni e i progetti speciali dal 2017 ad oggi, con compagnie nazionali e internazionali, Sardegna Teatro pone il Ten Teatro Eliseo Nuoro al centro di un progetto di alfabetizzazione teatrale con due percorsi ideati per giovani – curati da Daniel Dwerryhouse – e adulti – guidati da Marco Spiga. Una Scuola di Teatro Permanente che con appuntamenti settimanali, si svilupperà per tutto il 2021. Grazie alla collaborazione tra Teatro di Sardegna e Ente Musicale di Nuoro, il Ten accoglierà la stagione concertistica autunnale della prestigiosa istituzione nuorese con ben 5 appuntamenti; il 30 ottobre sarà la volta di un altro talento isolano, la cantante Claudia Aru. Sempre a novembre, il concerto del Quartetto Delfico e Alessandro Denabian e a dicembre la presentazione del lavoro di Jacopo Tore legato all’opera di Priamo Gallisay. Il Foyer del Ten, grazie alla collaborazione con la Ilisso accoglierà un corner multimediale riferito all’attività della casa editrice. La TenGallery, lo spazio espositivo allestito lungo le gallerie di accesso al loggione del teatro Eliseo, accoglierà tre mostre curate dall’associazione culturale Madriche. Un percorso di indagine che coinvolgerà alcuni tra i più interessanti fotografi sardi: Francesca Corriga, Paolo Marchi e Fabrizio Bruno.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes