Annunci online e carte false: iter ben collaudato

Annunci mirabolanti comparsi anche sui social network, richiesta di duplicati delle carte di circolazione, piccole riparazioni e interventi di carrozzeria eseguiti nella sede delle concessionarie:...

Annunci mirabolanti comparsi anche sui social network, richiesta di duplicati delle carte di circolazione, piccole riparazioni e interventi di carrozzeria eseguiti nella sede delle concessionarie: stando alle indagini delle polizia stradale nuorese, quello messo su dalle concessionarie ieri sottoposte a sequestro, era un sistema davvero ben collaudato all’interno del quale le concessionarie andavano anche al di là delle attività previste per loro dalle norme. In realtà, infatti, dopo aver verificato i dati delle visure camerali, la polstrada ha accertato che tutte le attività erano autorizzate solo alla vendita delle auto, e non lo erano per la riparazione o la modifica delle stesse. Lo scorso 10 settembre, ad esempio, nel corso di un controllo amministrativo eseguito dalla polstrada nuorese, in un’area di pertinenza delle Ellepicar, era stata trovata una discarica abusiva di vecchie auto e rottami: era il naturale sbocco di un’attività di autoriparazione che veniva esercitata senza alcuna autorizzazione. E per questo il titolare era stato denunciato per discarica abusiva. Anche la Damiano auto, lo scorso 14 settembre, era stata sanzionata: gli agenti della polstrada di Bitti avevano riscontrato l’omessa comunicazione del cambio di sede commerciale, e l’omessa compilazione del registro di carico e scarico veicoli. (v.g.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes