Tortolì, approvato il progetto del nuovo campanile della chiesa

TORTOLÌ. Nell’ultima seduta del consiglio comunale è stato approvato il progetto di realizzazione del campanile della chiesa di San Giorgio (che fa capo alla parrocchia Stella Maris di Arbatax) nella...

TORTOLÌ. Nell’ultima seduta del consiglio comunale è stato approvato il progetto di realizzazione del campanile della chiesa di San Giorgio (che fa capo alla parrocchia Stella Maris di Arbatax) nella zona fra il villaggio Cartiera e Porto Frailis. L’approvazione è avvenuta in deroga ex articolo 16 delle norme tecniche di attuazione del Puc. Il campanile sarà di un’altezza pari a 20 metri. L’opposizione consiliare, ha evidenziato, rispetto all’altezza prevista per il campanile, che nella zona l’altezza massima consentita è di 10,5 metri. Come osservato dal progettista nella relazione tecnica, l’intervento non è conforme alle norme tecniche di attuazione del vigente Piano urbanistico, che fissa per questa zona omogenea un livello massima di 10,5 metri. «In effetti – si legge nella delibera consiliare – la chiesa di San Giorgio nasce all’interno di una zona destinata dalla lottizzazione a servizi pubblici, a suo tempo ceduta dai lottizzanti in favore del Comune, e da quest’ultimo concessa alla Curia». Le norme tecniche di attuazione sono scritte prevalentemente pensando agli edifici residenziali della lottizzazione, non prendendo in considerazione in modo analitico l’ipotesi di un edificio di interesse pubblico. «Nel caso specifico – prosegue la delibera – l’intervento in progetto prevede l’altezza del corpo di fabbrica costituente il campanile pari a quasi 18 metri, che arriva a 20 metri considerando la croce proposta in sommità. Altresì, sul piano dei volumi, risulta che l’ampliamento supera le previsioni della lottizzazione convenzionata: l’intervento originario della chiesa prevedeva una volumetria di 4.781 metri cubi, a fronte dei 4.973 massimi».

La deroga, nel rispetto delle norme igieniche, sanitarie e di sicurezza, «riguarda esclusivamente i limiti di densità edilizia e di altezza». Il consiglio ha quindi valutato in termini positivi la proposta di realizzazione del campanile della chiesa di San Giorgio, avanzata dalla Diocesi di Lanusei lo scorso 27 agosto.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes