Un kit lockdown del Sorotpimist un dono simbolo di vicinanza

NUORO. «Carissima, un piccolo dono per te. Un pensiero che non significa solo comprensione o dispiacere, fermo restando che questi due sentimenti sono il minimo che si possa avere per le situazioni...

NUORO. «Carissima, un piccolo dono per te. Un pensiero che non significa solo comprensione o dispiacere, fermo restando che questi due sentimenti sono il minimo che si possa avere per le situazioni di disagio; ma vuole essere insieme a te una riflessione sul valore che noi donne ricopriamo e vogliamo ricoprire nella nostra società, senza necessità di affrontare complessi discorsi sulla differenza di genere». Comincia così la lettera che il Soroptimist club Nuoro, presidente Cristina Puligheddu, invia alle donne che hanno subito violenza. Un kit lockdown composto da una tazza con la scritta Soroptimist, una tisana di Montricos, un libro di Grazia Deledda (“Cosima”), lo Spazio Ilisso ha regalato a tutte le 50 donne un biglietto gratuito per ingresso al museo. La consegna è avvenuta simbolicamente ieri pomeriggio in piazza Satta con l’iniziativa “La violenza al tempo del Covid”. Sono intervenute, oltre alla presidente e attiviste del Soroptimist club Nuoro, anche Onda Rosa, Spazio Ilisso e la presidente della Commissione regionale per le pari opportunità Francesca Ruggiu. «Noi vogliamo solo il rispetto che ogni essere umano ha e deve avere all’interno della nostra comunità» è la speranza sottolineata nella lettera firmata da Cristina Puligheddu.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes