Ollolai, infarto fulminante mentre passeggia: muore a 46 anni

Tiziana Soro è stata stroncata da un arresto cardiaco. È morta davanti al marito Efisio Arbau, ex sindaco di Ollolai

OLLOLAI. Una morte improvvisa davanti agli occhi del marito, che nulla ha potuto fare per salvarle la vita. Tiziana Soro è stata stroncata da un infarto fulminante che non le ha lasciato scampo alcuno. La donna, classe 1974, stava passeggiando in una stradina di campagna con il marito Efisio Arbau, quando ha avuto un malore repentino. La tragedia si è consumata nel giro di pochi istanti. L’ex sindaco di Ollolai ha fatto giusto in tempo a chiedere aiuto chiamando immediatamente il 118 e il medico di famiglia. I soccorritori hanno cercato in tutti i modi di rianimare la 46enne ma ogni manovra si è rivelata vana. Non è rimasto altro da fare se non costatarne la morte. Una morte che ha visibilmente scioccato il marito che non si capacitava, i familiari tutti ma anche l’intera comunità.

Nata a Ollolai in una famiglia numerosa, composta da dieci fratelli, Tiziana Soro era sposata con Efisio Arbau dal 2007. Tredici anni di un matrimonio felice finiti all’improvviso ieri sera, la coppia condivideva anche i momenti di lavoro, lui avvocato, lei segretaria nello stesso studio legale. E proprio a conclusione di una giornata di contatti e di lavoro, Arbau, attuale capo di gabinetto dell’assessorato regionale all’Agricoltura, per due mandati sindaco di Ollolai, e sua moglie Tiziana avevano deciso di prendere una boccata d’ossigeno facendo quattro passi in una strada rurale di S’Iscala, alla periferia del capoluogo barbaricino, sul versante che porta a Olzai. La donna stava benissimo. Mai mostrato nessun segno che potesse far scattare il campanello d’allarme. Poco dopo le 16 la tragedia, nel giro di pochi attimi.

La donna è stata colta da un arresto cardiaco improvviso. Il medico di famiglia e l’ambulanza del 118 sono arrivati sul posto immediatamente, ma non c’era comunque più nulla da fare. Tiziana Soro se ne è andata lasciando il vuoto, portandosi dietro quel suo sorriso solare che la caratterizzava da sempre. Un lutto che ha gettato nello sconforto il marito Efisio come pure tutti i parenti stretti, i conoscenti e l’intera comunità di Ollolai. Numerosi i messaggi di cordoglio arrivati in paese sia da parte di diversi esponenti politico sia dal mondo agropastorale. Soltanto questa mattina verranno fissati i funerali della donna, da celebrare nella chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes