Via alla valorizzazione del patrimonio boschivo del paese

LODÈ. Il territorio di Lodè si caratterizza, dal Montalbo sino al Parco di Tepilora, da boschi e macchia mediterranea. L’amministrazione guarda a questo patrimonio, per quanto di sua competenza, con...

LODÈ. Il territorio di Lodè si caratterizza, dal Montalbo sino al Parco di Tepilora, da boschi e macchia mediterranea. L’amministrazione guarda a questo patrimonio, per quanto di sua competenza, con un occhio di riguardo tanto da pubblicare un avviso esplorativo per l'acquisizione di una manifestazione di interesse finalizzato all’aumento, acquisizione e valorizzazione del patrimonio boschivo. Adesso l'amministrazione retta dal sindaco Antonella Canu, ha dato inizio all’iter al fine di individuare gli operatori economici per l’affidamento del servizio con il criterio più basso. In ogni caso la manifestazione di interesse è finalizzata al solo fine di individuare l’ente. La stazione appaltante è il Comune di Lodè, competente il servizio tecnico. L'appalto ha per oggetto l'espletamento del servizio della manutenzione e gestione del cantiere. L'importo stimato per il servizio, Iva inclusa, è pari a 45mila euro. Il tempo previsto per la realizzazione dei lavori è stabilito in 12 mesi. La manifestazione di interesse dovrà pervenire a protocollo@pec.comune.lode.nu.it entro il giorno 26 dicembre alle 13. L’avviso è esposto all'Albo Pretorio del Comune. Per info sulla procedura rivolgersi al settore tecnico referente Fedele Sanna, Rup Francesco Farris. (b.a.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes