Due titoli regionali per il giovane Simone Satta

SINISCOLA. Stagione ciclistica 2020 funesta e intermittente tra divieti e sospensioni dell’attività sportiva a causa Covid. Pochissime quest’anno le gare disputate dagli atleti della categoria...

SINISCOLA. Stagione ciclistica 2020 funesta e intermittente tra divieti e sospensioni dell’attività sportiva a causa Covid. Pochissime quest’anno le gare disputate dagli atleti della categoria Giovanissimi per decisione del presidente del Pedale siniscolese Franco Scano che in accordo con le vice Rita Trotta e Veronica Solinas ha preferito non sottoporre a rischio i bambini in un momento delicato, pensando che sia meglio riprendere le corse quando la situazione sanitaria migliorerà. È andata meglio nelle categorie superiori. Negli Esordienti i ciclisti del Pedale hanno raccolto il possibile nella spicciolata di gare a disposizione. In particolare si è distinto Simone Satta che in poco più di un mese si è aggiudicato due titoli regionali. Il primo nella specialità cross country–mountain bike a Sorso, mentre l’altro ieri si è aggiudicato la prova unica di campionato regionale di Ciclocross disputatasi a Villacidro. Bene anche Roberto Porcu, che proprio un anno fa a Capoterra vinceva il titolo, e domenica ha chiuso la prova al 4° posto. I due giovani biker siniscolesi svolgono gli allenamenti sotto la guida del coach Ivan Satta. (s.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes