Una grandinata ricopre di bianco la Barbagia e il Gennargentu

OLLOLAI. Una grandinata eccezionale ha ricoperto di bianco ieri pomeriggio parte della Barbagia fino al Gennargentu. Strade imbiancate in poco meno di dieci minuti a partire dalle 14 per continuare...

OLLOLAI. Una grandinata eccezionale ha ricoperto di bianco ieri pomeriggio parte della Barbagia fino al Gennargentu. Strade imbiancate in poco meno di dieci minuti a partire dalle 14 per continuare fino alle 16, quando per liberare qualche strada è stato fatto uscire anche un piccolo spazzaneve, come a Ollolai. Sulla strada provinciale 7, Fonni Desulo, mezzi a velocità ridotta per la presenza sul battistrada di alcuni centimetri di chicchi ghiacciati, una coltre pericolosissima sopratutto per i mezzi pesanti. «Ci sono stati diversi problemi alla circolazione sulla Fonni Desulo – spiega il sindaco di Desulo Giancristian Melis – per via della improvvisa precipitazione di grandine». Si è trattato senza dubbio di un evento che difficilmente si era visto in Barbagia, almeno di questa portata e con questa intensità. La precipitazione è stata accompagnata anche da numerosi tuoni e fulmini che fortunatamente pare non abbiamo creato danni agli impianti elettrici e telefonici della zona. Paesi interessati Ollolai, Gavoi, Fonni, Desulo, che hanno assistito in poco tempo all’improvviso cambiamento del paesaggio. La pioggia caduta successivamente, nonostante fosse copiosa, difficilmente è riuscita a dissolvere lo strato bianco accumulatosi, tanto che verso le 18 di ieri c’erano ancora pericolosi banchi di grandine ghiacciata. Il brutto tempo e le basse temperature pare che accompagneranno ancora per diversi giorni l’andamento meteorologico del centro della Sardegna con temperature che fino a sabato, giorno in cui potrebbe ritornare a nevicare, potranno scendere anche sotto lo zero. La parentesi primaverile della settimana scorsa ha permesso alla Barbagia una pausa dalla pioggia intensa degli ultimi due mesi che ha praticamente trasformato in acquitrini le campagne che ormai difficilmente riescono ad assorbire la grande quantità d’acqua che continua a scendere. (m.c.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes