Lei, le aziende agricole si occuperanno di tutela del territorio

LEI. Puntare sulla multifunzionalità delle aziende agricole per innescarne un processo di innovazione e, allo stesso tempo, rendere un servizio di cura, salvaguardia e decoro del territorio. L'amminis...

LEI. Puntare sulla multifunzionalità delle aziende agricole per innescarne un processo di innovazione e, allo stesso tempo, rendere un servizio di cura, salvaguardia e decoro del territorio. L'amministrazione di Lei, guidata dal sindaco Luigi Cadau, ha chiamato a raccolta le aziende agricole operanti sul territorio comunale lo scorso lunedì, negli spazi delle ex scuole medie, per spiegare le modalità operative dell'iniziativa. Attraverso un bando pubblico, il Comune intende infatti affidare una serie di servizi di pubblica utilità a imprenditori agricoli qualificati, con i quali sottoscrivere convenzioni in base alle normative vigenti in materia. Sul piatto ci sono tutta una serie di interventi di ordinaria manutenzione urbana e rurale a cui ormai gli enti locali fanno sempre più fatica ad adempiere con forze proprie.

Tra questi, ci sono lo sfalcio, la pulizia e la manutenzione delle fasce di rispetto lungo le strade comunali, il taglio e la potatura degli alberi e i servizi connessi alla silvicoltura, la pulizia di fossi, scoline, pozzetti e cigli stradali, lo sgombero di materiali ingombranti, ma anche la manutenzione della viabilità minore e della sentieristica, la manutenzione e l'assetto di scoli e canali di drenaggio, la manutenzione di aree verdi urbane ed extraurbane, compresi anche i trattamenti fitosanitari. E ancora, tutte le opere necessarie per il ripristino, il miglioramento e salvaguardia del territorio e quelle per la protezione ed il miglioramento ambientale. Facendo convergere le esigenze dell'ente pubblico e le capacità operative di chi vi lavora, l'obbiettivo è quello di dar corpo ad una collaborazione fattiva per lo sviluppo sostenibile del territorio e per il miglioramento della qualità della vita rurale. Viste le disposizioni per il contenimento della diffusione del Covid, il Comune garantisce il distanziamento all'interno della sala in cui si svolgerà la riunione e ricorda che per partecipare all'incontro è obbligatorio l'utilizzo della mascherina.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes