«Offro l’azienda per le vaccinazioni»

Il titolare del panificio Dettori a Flussio mette a disposizione 2000 metri quadri

FLUSSIO. “Storie di buon pane” recita lo slogan dell’azienda che opera a Flussio. Anche di solidarietà, si potrebbe aggiungere in quest’epoca ancora di forti incertezze sanitarie ed economiche. Perchè dal Panificio Dettori arriva una proposta che guarda alla speranza con radici nel mutuo soccorso. “Siamo disponibili a mettere a disposizione delle istituzioni il nostro capannone nella zona industriale di Suni per le vaccinazioni della popolazione”, la proposta dall’azienda. Scandita dall’amministratore della società Angelo Masala, presa di comune accordo con i soci del Panificio Mariangela Dettori e Gianni Pinna. Venticinque dipendenti, questa attiva realtà planargese che ha puntato tutto su tradizione e qualità nell'arte della panificazione, era in piena espansione quando il Covid-19 si è presentato, per questa come per tante altre aziende anche della Planargia, con tutta la dirompente e distruttiva forza di uno tsunami.

“Il capannone – dicono i titolari del panificio – che abbiamo recentemente acquistato nella zona industriale di Suni è ampio 2000 metri quadrati, ha all’esterno una grande area parcheggi, si trova a due passi dalla Statale 129 bis e quindi è facilmente raggiungibile dai centri della Planargia e del Montiferru. Siamo disposti a metterlo a disposizione gratuitamente per le vaccinazioni”.

“Per noi sarà un sacrificio, ma crediamo giusto offrire il nostro aiuto, per quanto possibile, per creare le condizioni più celeri per uscire da questa situazione” sottolinea con convinzione Angelo Masala. “Noi lavoriamo in questo territorio, per questo territorio: vogliamo dare una mano fattiva per il suo possibile sviluppo, ora per una ripresa che speriamo sempre più vicina” l'auspicio.

Anche il Panificio Dettori è stato pesantemente colpito dalla crisi, quella del turismo in particolare, certificano i bilanci di quest’azienda che offre lavoro a venticinque dipendenti. I salti mortali per garantire la stabilità dell'azienda e le buste paga non sono mancati, come per altre realtà in Planargia. Ora tutti guardano alle vaccinazioni, e l’offerta del panificio Dettori, si vedrà se fattibile sul piano logistico, può essere certamente letto come un importante segnale di vitalità, in questo periodo ancora complesso e dalle prospettive per molti incerte. Nella speranza di un domani migliore per tutti.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes