Controlli anti covid, un bar e un circolo chiusi a Nuoro

Controlli straordinari interforze disposti dal questore del capoluogo per contrastare i possibili assembramenti e la mancata osservanza delle regole della zona arancione

NUORO. Un bar e un circolo chiusi a Nuoro, il primo per cinque giorni e il secondo per 2, nell'ambito dei controlli straordinari interforze disposti dal questore del capoluogo per contrastare i possibili assembramenti e la mancata osservanza delle regole della zona arancione. All'interno dei due locali sono state trovate delle persone intente a consumare bevande, in violazione delle disposizioni. Per le stesse ragioni, anche a Budoni è stato chiuso un bar per cinque giorni. Come sempre, i controlli delle forze dell'ordine si sono concentrati sulle strade, sulle piazze e nei principali luoghi di aggregazione dei più giovani. Alle attività hanno preso parte gli equipaggi delle Volanti dei commissariati di Macomer, Lanusei, Siniscola e Tortolì, della Polizia stradale, del Reparto prevenzione crimine Sardegna, dei Carabinieri e della Guardia di finanza. Nel corso dell’attività sono state identificate, complessivamente, 489 persone, controllati 233 veicoli, contestata 1 violazione al Codice della strada ed elevate 26 sanzioni per violazione della normativa Covid. La Polizia Stradale ha concorso mediante le sue autopattuglie ai servizi descritti controllando decine di veicoli e di automobilisti. Nell’ambito dei dispositivi programmati nel capoluogo e nei comuni di Bosa, Budoni, San Teodoro, Siniscola e Tortolì sono stati controllati 26 esercizi commerciali che effettuano la somministrazione di cibi e bevande.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes