La Guardia costiera recupera un gommone

ARBATAX. Giovedì sera, subito dopo la segnalazione di alcuni diportisti, gli uomini dell’Ufficio circondariale marittimo di Arbatax-Guardia costiera, guidato dal tenente di vascello Francesco Maria...

ARBATAX. Giovedì sera, subito dopo la segnalazione di alcuni diportisti, gli uomini dell’Ufficio circondariale marittimo di Arbatax-Guardia costiera, guidato dal tenente di vascello Francesco Maria Frasconi, nella zona dell’Isolotto d’Ogliastra (a circa 3,5 miglia di distanza dal porto) hanno recuperato e rimorchiato nello scalo marittimo, nella banchina dei mezzi militari, un gommone di 8 metri, con a bordo un bidoncino e due bottiglie d’acqua, scatolette e cibo, oltre qualche capo di vestiario. Non si sa se possa essere stato utilizzato, tempo addietro da migranti o se sia stato abbandonato, in seguito a qualche tempesta da qualche natante.

Il gommone, con struttura il legno e tubolari in gomma è stato immediatamente posto sotto sequestro dal circomare Arbatax- Guardia costiera, che sta già svolgendo delle indagini.

Due anni fa, a fine ottobre ottobre 2019, poche miglia al largo di Capo Bellavista (Arbatax), una motovedetta dello stesso Circomare recuperò gommone di pochi metri con a bordo due migranti morti da diversi giorni. (l.cu.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes