«Satta, la Regione garantisca i fondi»

Sul caso biblioteca interviene il presidente della commissione consiliare Cultura

NUORO. Sulla questione biblioteca Satta arriva la voce del consiglio comunale attraverso il presidente della commissione cultura Marcello Calia che richiama la Regione «a quei doveri sanciti con l’istituzione della Fondazione e venuti meno con la discussa legge 10 del 2021 approvata a grande maggioranza dal Consiglio Regionale». «Chiediamo che il presidente Solinas, la giunta e il consiglio regionale, in particolare chi rappresenta il nostro territorio, si adoperino al più presto per mettere rimedio a un blackout legislativo che ha privato il Consorzio per la Pubblica Lettura del contributo di 500mila euro. Con l’approvazione dell’emendamento alla legge 10 proposto dal consigliere Deriu, la biblioteca ha perso quel finanziamento indispensabile per il suo esercizio finanziario e gestionale, non possiamo permetterci di mettere a rischio dipendenti e servizi, la Regione non deve venire meno al suo ruolo di programmazione, indirizzo e controllo e deve garantire le risorse per la nostra istituzione culturale. Come rappresentanti direttamente eletti dai cittadini nuoresi sentiamo forte la responsabilità di garantire stabilità e serenità alla biblioteca Satta, tutti gli enti consorziati stanno facendo la loro parte per garantire le quote di loro competenza, nonostante il difficile periodo che stiamo vivendo. Vogliamo che anche la Regione risponda presente, nel breve termine garantendo il finanziamento di 500.000 euro e poi rivedendo una legge che punta a escludere le autonomie locali dalla governance delle nostre istituzioni»

«Nel corso dell’ultimo incontro pubblico sul tema – ha ribadito il sindaco Andrea Soddu – sono stato purtroppo profetico nel dire che questa legge, oltre ad essere un colpo di mano sulla gestione del Consorzio per la pubblica lettura, avrebbe causato dei problemi sull’assegnazione delle risorse nell’immediato. Condivido le preoccupazioni del presidente della commissione Marcello Calia, l’assenza del contributo regionale mette a rischio il funzionamento dei servizi della biblioteca e questa è una cosa che non ci possiamo permettere».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes